giovedì 21 agosto 2008

Furti di motorini, due arresti

Meta - Doppio arresto con inseguimento per le strade della penisola sorrentina con gli uomini del commissariato di Sorrento che dopo averli braccati per 3 chilometri mettono le manette ai polsi a due giovani di Scafati che pochi minuti prima avevano rubato due motorini a Sorrento. L´allarme è scattato intorno alla mezzanotte quando al 113 è arrivata una segnalazione che indicava due giovani intenti a rubare dei motorini parcheggiati in via degli Aranci a Sorrento. L´intervento degli uomini del commissariato coordinati dal vicequestore Francesco Zunino è stato immediato con una pattuglia che dopo avere intercettato i due ragazzi si è gettata al loro inseguimento lungo il corso Italia fino a Meta di Sorrento dove prima di imboccare la statale 145 sorrentina per dirigersi verso Castellammare di Stabia sono stati fermati e tratti in arresto. I due, Luciano Federico e G. C. , rispettivamente di 18 e 16 anni, entrambi di Scafati, incensurati, sono stati accusati di furto aggravato in concorso tra di loro. In seguito a perquisizione sul minore i poliziotti hanno rinvenuto i due blocchi di accensione rimossi dai motorini rubati e diversi attrezzi, tra cui pinze e cacciaviti, utilizzati per i furti. Entrambi i ciclomotori sono stati restituiti ai legittimi proprietari insieme ad un terzo motorino trafugato poco prima dell´inseguimento. Rinvenuta e sequestrata in via Crawford a Sant´Agnello anche la moto di Luciano Federico con la quale i due si recavano in costiera a perpetrare razzie notturne. Il minorenne G. C. è stato condotto al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei di Napoli, mentre Luciano Federico è già stato processato per direttissima e condannato ad un anno di reclusione, pena sospesa con il pagamento di una multa di 300,00 euro. (Vincenzo Maresca)

3 commenti:

Peter ha detto...

Sti fetenti che vengono dal napoletano...

Poi dicono che uno è razzista!

Anonimo ha detto...

Castelluonechi e torresi merda

Anonimo ha detto...

non solo castelluonechi e torresi... tutti quelli della provincia fino a nocera superiore!!!

i primi che si salvano sono quelli di cava dei tirreni