lunedì 14 novembre 2016

Le notti capresi del filosofo e la rivoluzionaria Walter Benjamin e Asja Lacis”

Walter Benjamin
Capri - L’amore sbocciato sull’isola tra il filosofo tedesco Walter Benjamin e l’artista rivoluzionaria Asja Lacis sarà il tema di un evento teatrale che vedrà esibirsi l’attrice Marilù Prati che racconterà dalla viva voce dei protagonisti la passione travolgente che scoppiò a Capri agli inizi del secolo scorso tra la Lacis, l’ardente rivoluzionaria attrice celebre per le sue interpretazioni in opere di propaganda bolscevica, ed il filosofo, scrittore e critico letterario tedesco. Una passione improvvisa e dirompente, nel post-rivoluzione, nella Capri rifugio di intellettuali ed artisti, da Brecht a Marinetti, che portò Benjamin ad inseguire la sua amata Asja per tutta Europa nel corso degli Anni ‘20. L’evento organizzato dall’Associazione Culturale Antemussa, l’isola della Conoscenza presieduta da Anna Maria Boniello da un’idea di Mariano della Corte, antropologo e scrittore, vedrà andare in scena a Capri Marilù Prati, autrice, attrice ed adattatrice di testi teatrali, che ha debuttato sul palco negli anni ’70 ed esordito in televisione nel ‘75 con Eduardo De Filippo con varie commedie, fra cui “Na Santarella” di cui è stata protagonista. La lettura teatrale sarà accompagnata da intermezzi musicali dell’eclettico chitarrista caprese Ottavio Crovato, ed è dedicata a Renato Nicolini, lo scomparso inventore delle notti romane, compagno di vita di Marilù Prati che ha voluto ricordarlo attraverso questo lavoro inedito.

Nessun commento: