martedì 21 marzo 2017

Un primo bilancio sul nuovo calendario della raccolta differenziata dei rifiuti

Vico Equense - A distanza di due settimane dall’avvio del nuovo calendario della raccolta differenziata, avviato sul territorio di Vico Equense, è possibile tracciare un primo bilancio rispetto ad un cambiamento di abitudini che hanno riguardato i cittadini. È ancora presto per avere un quadro definitivo della situazione, ma il primo dato che balza agli occhi e che occorre sottolineare è il considerevole aumento – circa il 20% – della quota di raccolta differenziata, in queste prime settimane, rispetto all’anno scorso. Nel marzo del 2016 era del 67%, oggi invece è dell’87%. I rifiuti differenziati raccolti, invece, passano da 238550 kg del marzo 2016 a 280090 kg dello stesso mese di quest’anno.

3 commenti:

francesco ha detto...

Adesso sarà opportuno verificare gli effetti sulla Tari di noi cittadini che dal 2011 ad oggi è stata un continuo crescendo,
dopo un appalto da 27 milioni di € che doveva portare economie per i cittadini.
vedremo.
grazie direttore

Giuseppe Guidone ha detto...

La percentuale crescerà sicuramente ma la qualità della differenziata diminuirà, vedasi buste multimateriale piene di oggetti di plastica non riciclabili oppure buste della carta con fazzoletti per il naso...se questo è il risultato ho dei dubbi che i cittadini risparmieranno....

francesco ha detto...

caro Giuseppe questo è il risultato di anni in cui ha latitato la sensibilizzazione e una incisiva campagna di comunicazione ed il frutto di una assurda accelerata in previsione del termine dell'appalto da 27 milioni di € che sicuramente prevedeva ingenti risorse e non solo per la comunicazione e sensibilizzazione dei cittadini.
risorse impiegate per altro non certo per elevare la qualità del servizio reso a noi tutti.