giovedì 24 gennaio 2008

Partono i lavori in Piazzetta Croce

Vico Equense - Partono i lavori di riqualificazione urbanistica del centro che interesseranno piazzetta Croce. Il primo intervento è in via Forno, che collega corso Filangieri a via Pozzillo, altra stradina del centro storico già interessata da altre opere di riqualificazione. Gli interventi previsti, appaltati per circa 350mila euro ad una impresa di Portici, riguardano il recupero ed il ripristino della pavimentazione delle strade del centro storico. In particolare nel primo tratto di via Forno ed in piazzetta Croce saranno rimossi e risistemati gli antichi basoli in pietra vesuviana che saranno rilavorati a puntello. Prevista, inoltre, la sistemazione dei sottoservizi con l'interramento delle numerose linee aree elettriche e telefoniche che deturpano l'antica piazzetta. Previsto, inoltre, un percorso a gradoni in pietra vesuviana, al posto dell'attuale e scivoloso tracciato in cemento, nel tratto di via Forno sito alle spalle dell'hotel Aequa. In piazza Umberto I° dopo oltre mezzo secolo ritorneranno i basoli in pietra vesuviana. Si tratta di un'area di circa ottocento metri quadrati, attualmente in asfalto molto consunto, che sarà ricoperta da antiche pietre vesuviane donate dal ragionier Guglielmo Iovane, uno dei revisori dei conti del Comune, da decenni villeggiante sul Faito ed amante della città equana. I basoli provengono da Nocera Superiore, da un vecchio pastificio.

1 commento:

bruce ha detto...

...chi se li fregherà quelli di piazzetta croce? Oppure chi se li venderà?