domenica 22 luglio 2018

Un altro fiume di denaro per il Sarno

Fonte: Francesco Gravetti da Il Mattino

Quattrocento milioni di fondi europei da destinare alle opere di bonifica del fiume Sarno e dell'area circostante: dalla riqualificazione ambientale del territorio di Torre Annunziata e Castellammare di Stabia alla pulizia della vasche Pianillo e Fornillo, rispettivamente a Poggiomarino e Terzigno, autentiche fogne a cielo aperto, fino all'ipotesi di riapertura del canale Conte di Sarno, risalente all'età borbonica, che potrebbe convogliare le acque e portarle verso l'impianto di depurazione. Dalla giunta regionale della Campania arriva una delibera che stanzia un bei po' di soldi per la risoluzione di un problema vecchio di parecchi decenni ma che, allo stesso tempo, manda definitivamente in soffitta il «Grande Progetto Sarno», l'insieme di opere per la bonifica dell'area intorno al fiume voluto dalla gestione Caldoro e successivamente congelato dall'attuale giunta a guida Vincenzo De Luca. Dei 400 milioni, circa 100 serviranno per lavori esecutivi: adeguamento e sistemazione di canali secondari di raccolta delle acque (sparsi in tutta l'area vesuviana, da Ottaviano a Torre Annunziata), progetti di monitoraggio e protezione civile, bonifica e rimozione di sedimenti inquinanti del fiume, nel tratto tra Scafati e Foce di Sarno. E poi ci sono circa 22 milioni di euro per la manutenzione straordinaria della vasche Pianillo e Fomillo, le vasche a tenuta realizzate nell'età borbonica che da decenni accolgono acqua piovana e scarichi fognari che, alle prime esondazioni, finiscono per le strade di Poggiomarino e Striano, provocando disagi ed allagamenti.


L`unico medico va in ferie, non si fanno chemioterapie

Fonte: Ciriaco M. Viggiano da Il Mattino

Sorrento - L'unica dottoressa disponibile va in ferie, l'attività dell'ambulatorio di oncologia dell'ospedale di Sorrento è paralizzata e le chemioterapie rischiano di essere sospese con buona pace dei malati bisognosi di cure. A denunciarlo è il tribunale per i diritti del malato in una nota ai vertici dell'asl Napoli 3 Sud. «Una situazione assurda e intollerabile» dice il presidente Giuseppe Staiano che ha già scritto al ministro della Salute Giulia Grillo per denunciare la cronica carenza di personale che affligge gli ospedali della penisola sorrentina.
ALLARME
Il rischio-stop per l'ambulatorio di oncologia preoccupa i pazienti oncologici che temono di dover rinunciare alle cure per una decina di giorni, cioè per il periodo in cui l'unica dottoressa attualmente in servizio presso la struttura andrà in vacanza. «Se non dovessero essere presi provvedimenti - fanno sapere dal tribunale per i diritti del malato denunceremo a magistratura e forze dell'ordine questa interruzione di pubblico servizio. Non possiamo permettere che il dirit to alla salute di una fascia di popolazione particolarmente fragile venga calpestato».
 

Vico Borghi, Piazze e Terrazze, secondo appuntamento Santa Maria del Castello

sabato 21 luglio 2018

Andrea Buonocore, Sindaco di Vico Equense alla presentazione VIII edizione “Social World Film Festival”

Vico Equense, terzo appuntamento dei “I Venerdì Culturali 2018”

L'archeologo Antonio Vanacore e Don Ciro Esposito
Vico Equense - L’archeologia a Vico Equense trova un sostegno da parte delle istituzioni religiose e civili attraverso l’iniziativa dell’Associazione Culturale Sirentum, che è riuscita a far dialogare enti, territorio e cittadini per un fine culturale. Questa volta al terzo appuntamento dei “I Venerdì Culturali 2018” l’ospite d’onore chiamato a partecipare al ciclo di conferenze/letture sulla figura poliedrica di Amedeo Maiuri è anche per così dire il “custode di casa”, il parroco dei S.S. Ciro e Giovanni Don Ciro Esposito che ha scelto di aprire le porte della sua chiesa la S.S. Annunziata e il museo collegato ad essa, per garantire una piena collaborazione, non esclusivamente di carattere religioso, con cittadini e turisti presenti nella città. ​ Durante l’evento come di consueto il dibattito è ruotato partendo dalla lettura del testo scritto dall’archeologo Amedeo Maiuri “Dall’Egeo al Tirreno” che al terzo appuntamento ha dato l’avvio alla trattazione della catastrofica sorte toccata agli abitanti di Pompei, sepolti dalle ceneri mentre conducevano normalmente le loro vite. L’angoscia di quegli attimi e il dolore delle vittime, raccontati dettagliatamente nel testo, hanno portato il parroco Don Ciro Esposito ad aggiungere alcune riflessioni: “La morte non fa sconti a nessuno, la ricchezza sfoggiata da molti cittadini pompeiani non li esonerò dalla morte e per sempre i loro corpi furono confusi con quelli degli abitanti più poveri. Nei calchi descritti da Maiuri è possibile però scorgere che al dì là di ogni possibile sofferenza e angoscia, l’uomo prima che la fine sopraggiungesse ha bramato la salvezza, una salvezza che non hanno trovato tra le braccia di una religione politeista”.

Il Roy Hargrove Quintet sul palco del Lemon Jazz Festival

Domenica 22 luglio, ore 21, Villa Fiorentino 

Sorrento - Domenica 22 luglio, alle ore 21, a Villa Fiorentino (ingresso 20 euro) la rassegna Lemon Jazz, diretta da Mario Mormone, propone il Roy Hargrove Quintet. Trombettista leggendario, Roy Hargrove si è guadagnato grazie al suo personalissimo stile, un posto tra i grandi della musica jazz internazionale. E' considerato una sorta di erede di Miles Davis e vanta due Grammy Awards vinti. L'evento rientra nel cartellone di Sorrento Incontra, il calendario di appuntamenti, con la direzione artistica di Mvula Sungani, promosso dal Comune di Sorrento in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina. La rassegna è il contenitore unico degli eventi sostenuti dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, e coordinati dal dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, in partnership con importanti istituzioni nazionali ed internazionali come la fondazione Ilica, il Calandra Italian American Institute, La City University of New York e la Campania Music Commission. Info line 3332202242 - www.lemonjazz.it

Festival Music Week, questa sera concerto dei Foja

Costanza Martina Vitale e Lucia Vanacore
Vico Equense - Ieri sera nel chiostro della Santissima Trinità e Paradiso l’Assessore al turismo Lucia Vanacore ha aperto la sesta edizione del Festival Music Week, la rassegna musicale organizzata dall' Associazione Giovani Menti con il contributo del Comune di Vico Equense e il patrocino della Regione Campania. Sul palco Giovanni Amirante, La Nazzaro (vincitori dell'Apogeo Spring Contest) e Simone Spirito (attore nazionale e finalista del premio Fabrizio De Andrè). Questa sera alle ore 21.00, invece, gran finale con il concerto dei Foja (biglietto 10 euro), gruppo partenopeo nato nel 2006 composto da Dario Sansone (voce e chitarra), Ennio Frongillo (chitarra elettrica), Giuliano Falcone (basso elettrico) e Giovanni Schiattarella (batteria). I Foja sono musicisti eclettici che hanno collezionato una serie di importanti traguardi, come la selezione del brano "'A Malìa" come Miglior canzone originale ai David di Donatello. Inoltre il lungometraggio animato "L’arte della felicità" da cui è stato estratto, è stato presentato al Festival di Venezia e ha vinto tra gli altri il premio E.F.A. (l’Oscar europeo). Il brano, inoltre, è stato selezionato nella cinquina finale e ai Nastri d’Argento nell’anno 2014. Nel giugno 2016 i Foja sono la prima rock band in assoluto a suonare in elettrico sul palcoscenico del Teatro San Carlo con "Cagnasse Tutto". Inoltre hanno collaborato con Franco Dragone, storico direttore artistico del Cirque du Soleil. Nel 2017 i Foja hanno aperto i festeggiamenti per la cittadinanza onoraria conferita a Diego Armando Maradona in piazza Plebiscito, con una versione inedita di “Yes I Know my way” di Pino Daniele e nel febbraio di quest'anno tra le cinquine in lizza per il Premio dei David di Donatello 2018 è stata candidata "Gatta Cenerentola" e come Miglior canzone originale il brano “A chi appartieni”. A presentare la kermesse sarà Martina Costanza Vitale.

Questa sera a Santa Maria del Castello «Vico borghi, piazze e terrazze»

Vico Equense - Il secondo appuntamento della rassegna estiva «Vico borghi, piazze e terrazze», sarà questa sera, sabato 21 luglio, alle ore 19.00, sul sagrato della Chiesa di Santa Maria del Castello con Maurizio Di Fulvio Ensemble – Maurizio Di Fulvio alla chitarra, Alessia Martegiani voce, Ivano Sabatini al contrabbasso, Davide Marcone alle percussioni – che si esibiranno in “Promenade”, un viaggio attraverso il country, latin, pop songs, Brasile e Napoli. La rassegna è organizzata dall’Amministrazione comunale e promossa dall’Assessorato al turismo di Vico Equense, con la direzione artistica del maestro Paolo Scibilia, in collaborazione con la S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento. Maurizio Di Fulvio, chitarrista-compositore abruzzese, è leader dell’omonima formazione. La critica specializzata lo considera uno dei chitarristi più interessanti ed innovativi dell’attuale panorama musicale, definendolo …“versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore”, …“capace di leggere e restituire con la medesima forza ed intensità linguaggi assolutamente diversi”, …“la sua esecuzione, a volte grintosa ed energica, altre volte raffinata ed ornata, sempre in bilico tra rispetto della tradizione e innovazione”, …“è sorretta da un’innata eleganza strumentale”. … “Un’autentica saudade swing e fragranze mediterranee aleggiano nei brani incisi negli album: Sweety notes (2000), Mediterranean flavours (2003), A flight of fugues (2004), On the way to wonderland (2007) e Carinhoso (2010)”. … “Nell’itinerario artistico confluiscono il jazz nero, il jazz latino, il rock, le tinte del classico e la sensibilità di un’interprete che coniuga in sè una tecnica solida e una raggiante vena compositiva.
 

venerdì 20 luglio 2018

Massa Lubrense, raccolta differenziata, nuove postazioni sulle spiagge

Massa Lubrense - Nuove postazioni per la raccolta differenziata sulle spiagge di Massa Lubrense e la partecipazione ad un bando dell’Area metropolitana di Napoli per la pulizia dei fondali. Sono gli l’ultimi provvedimenti dell’assessore all’ecologia del Comune di Massa Lubrense, Nunzia Sonia Bernardo. Per la raccolta differenziata sulle spiagge sono già stati installati bidoncini colorati per la differenziazione dei rifiuti a Marina della Lobra e Puolo. Nei prossimi giorni saranno presenti anche tre postazioni a Marina del Cantone, due nelle aree di spiaggia libera e una nella Piazza delle Sirene. Per Marina del Cantone l’operazione di svuotamento sarà effettuata in collaborazione con il Consorzio Amo Nerano. Si tratta di iniziative che si sono rese necessarie al fine di assicurare il decoro delle spiagge ed anche per dare un forte segnale didattico ai cittadini invitandoli alla differenziazione dei rifiuti anche in spiaggia. Per la installazione delle mini isole ecologiche l’assessorato all’ecologia del Comune si è avvalso della preziosa collaborazione della società Terra delle Sirene ed in particolare della direzione tecnica della società guidata da Antonino Di Palma. Sul fronte della pulizia dei fondali di Massa Lubrense, invece, il Comune ha partecipato ad una manifestazione di interesse dell’Area Metropolitana di Napoli che mette a disposizione dei Comuni costieri la somma massima di dieci mila euro. Il provvedimento è stato ideato in prima persona dal consigliere metropolitano Giuseppe Tito, sindaco di Meta, che ha una apposita delega alle coste dal sindaco metropolitano Luigi De Magistris. L’attribuzione dei fondi al Comune di Massa Lubrense porterà alla pulizia di un tratto di costa con la collaborazione dell’Area Marina Punta Campanella presieduta da Michele Giustiniani e diretta da Antonino Miccio. Una collaborazione non solo istituzionale ma che tiene conto del fatto che l’Area Marina Protetta ha una notevole esperienza sul campo ed è attrezzata con un battello spazzamare e con imbarcazioni di supporto al lavoro dei subacquei in modo da liberare i fondali dai rifiuti accumulatisi nel tempo.

Massa Lubrense, il Comune chiede 29 milioni di euro alla Regione per Marina della Lobra

Massa Lubrense - 29 milioni di euro. E’ questa la richiesta formulata dall’Amministrazione comunale di Massa Lubrense per la ristrutturazione del porto di Marina della Lobra. Il tutto nasce da un bando sulla portualità pubblicato dalla Regione Campania per ridisegnare l’intero settore. Il bando attinge al Fondo per lo sviluppo e coesione (FSC), ai Fondi Europei per lo Sviluppo Regionale (FESR) ed al Programma Operativo Complementare (POC) tutti della programmazione europea 2014-2020. L’amministrazione guidata da Lorenzo Balducelli con una apposita delibera ha manifestato l’interresse alla richiesta dando mandato al settore lavori pubblici guidato dall’ingegnere Antonio Provvisiero di approntare la documentazione necessaria. Ma non è la sola novità su Marina della Lobra. In questi giorni sempre dal Comune di Massa Lubrense e sempre per il porto di Marina della Lobra si sta valutando la partecipazione ad un’altra manifestazione di interesse della Regione Campania per l’erogazione dei fondi europei per la pesca (FEAMP) al fine di offrire ai pescatori i servizi di base per la propria attività. Il tutto avviene mentre si fanno intensi i rapporti con la Regione Campania per una serie di atti che a breve interesseranno sempre Marina della Lobra. E’ alla firma del Direttore Generale della Mobilità, l’avvocato Giuseppe Carannante del decreto di delimitazione dell’area portuale.


Vico Equense, l’Ingegnere Francesco Coppola in cabina di regia

Francesco Coppola
Vico Equense - Il sindaco di Vico Equense Andrea Buonocore, con proprio decreto, ha nominato l’Ingegnere Francesco Coppola, classe 1946, in cabina di regia. Esperto in discipline tecniche ingegneristiche, si occuperà di affrontare e risolvere tutte le problematiche inerenti le Infrastrutture a rete, l’edilizia scolastica, il demanio e il patrimonio.
Cos’è la cabina di regia 
La “Cabina di Regia” è una struttura di coordinamento tra le realtà della logistica operanti in Vico Equense, con lo scopo di favorire il dialogo tra i diversi soggetti in attività nei vari settori del tessuto economico-produttivo e promuovere una politica di concertazione in ordine alla programmazione degli interventi e investimenti strategici, e per favorire una più efficace gestione dei processi di attuazione degli interventi e degli adempimenti burocratici, nel rispetto dell’autonomia e della responsabilità dei singoli dirigenti incaricati. La partecipazione ai lavori della cabina di regia è a titolo gratuito.

A Sorrento Incontra, The Stanley Clarke Band

Sabato 21 luglio, ore 21, Villa Fiorentino 

Sorrento - Sabato 21 luglio, alle ore 21, a Villa Fiorentino (ingresso 20 euro) la rassegna Lemon Jazz, diretta da Mario Mormone, inaugura con The Stanley Clarke Band. Si tratta di un ricercatissimo gruppo di musicisti prodigiosi, che uniscono il loro virtuosismo ad uno stile ormai storico ed inimitabile, in cui si fondono fusion, funk e improvvisazione. L'evento rientra nel cartellone di Sorrento Incontra, il calendario di appuntamenti, con la direzione artistica di Mvula Sungani, promosso dal Comune di Sorrento in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina. La rassegna è il contenitore unico degli eventi sostenuti dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, e coordinati dal dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, in partnership con importanti istituzioni nazionali ed internazionali come la fondazione Ilica, il Calandra Italian American Institute, La City University of New York e la Campania Music Commission. Info line 3332202242 - www.lemonjazz.it

Marina di Seiano, Resort Le Axidie. Pino Imperatore ha presentato il suo "Aglio, olio e assassino"

Giovanna Starace, Pino Imperatore e Filomena Baratto
"Un poliziesco umoristico, tendente al giallo, con sfumature noir e pennellate rosso peperoncino" 

Vico Equense - Pino Imperatore, nato a Milano da genitori napoletani, oggi vive ad Aversa e lavora a Napoli. Nel 2017 pubblica per Mondadori il suo quarto romanzo, “Allah, san Gennaro e i tre kamikaze”, libro che ottiene il premio Anfiteatro d’Argento. Ieri sera è stato ospite del Resort Le Axidie alla marina di Seiano per la rassegna Ubik vista mare, il salotto estivo curato da Giovanna Starace, direttrice della libreria Ubik di Vico Equense, per presentare il suo nuovo libro: “Aglio, olio e assassino”, edito da DeA Planeta. L’incontro è stato moderato da Filomena Baratto. L’autore ha definito il suo romanzo un "poliziesco umoristico, tendente al giallo, con sfumature noir e pennellate rosso peperoncino". Imperatore ha inserito nella storia il suo umorismo e l’ infinito amore per Napoli. La città partenopea è il teatro dove si svolgono le vicende ambientate in Aglio, olio e assassino. “Napoli, - ha sottolineato Pino Imperatore - con il suo fascino, i suoi misteri e le sue contraddizioni è lo scenario ideale". Nell'affascinante quartiere di Mergellina, Francesco e Peppe Vitiello gestiscono la premiata trattoria Parthenope, dispensando buoni piatti e aneddoti ancor più saporiti. L'ispettore Gianni Scapece, amante della cucina non meno che delle donne, lavora nel commissariato appena aperto di fronte al locale e dove si racconta che viva il fantasma di una vedova allegra. Per lui è un ritorno a casa, perché in quel quartiere ci è nato, e nell'ospitalità dei Vitiello ritrova il calore e la veracità che aveva perduto. Nelle settimane che precedono il Natale, però, Napoli è scossa dall'omicidio di un ragazzo, il cui corpo viene letteralmente "condito" dall'assassino con aglio, olio e peperoncino. Perché un rituale così macabro? Quale messaggio nasconde? Per trovare la risposta, l'ispettore dovrà scavare tra simboli, leggende e credenze della cultura partenopea, aiutato dalla tenacia del suo capo, il commissario Carlo Improta, e dalle scoppiettanti intuizioni dei Vitiello.

Sanità allo sfascio. Nuovo appello del Tribunale del Malato

Penisola sorrentina -“Ministro, se vuole toccare con mano a che punto può arrivare lo stato di abbandono degli ospedali venga a visitare quello di Sorrento è quello di Vico Equense”. Questo il senso di una lettera-appello inviata dal Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanza Attiva al ministro della salute Giulia Grillo”. Lo sfascio è totale, ora si rischia anche l’interruzione delle chemioterapie perché l’unica dottoressa del reparto andrà in ferie. “Abbiamo segnalato queste cose in più occasione alla dirigenza dell’Asl 3 - spiega Giuseppe Staiano - ma senza nessun risultato. Eppure sugli ospedale di Sorrento e Vico Equense d’estate gravitano centinaia di migliaia di persone. Pochi giorni fa dicemmo che la gente ha paura di andare in ospedale. Vorremmo che il ministro, almeno lei, vincesse questa paura”.

ASD Vico Equense 1958. Il Presidente Capasso sul ripescaggio: “Speriamo bene, poi…”

Vincenzo Capasso
Vico Equense - Vincenzo Capasso, presidente dell'A.S.D. Vico Equense 1958, freme come tutti i sostenitori della squadra in attesa di notizie sulla domanda di ripescaggio in Eccellenza effettuata dal club: "Aspettiamo di vedere come andrà, siamo trepidanti e fiduciosi. Al pari degli altri dirigenti, a partire dall'amico Nello Savarese, sono comunque soddisfatto di vedere il Vico tra le poche realtà di Promozione che hanno presentato la domanda per accedere alla categoria maggiore. Questo dimostra la solidità del nostro progetto, che portiamo avanti con gradi sacrifici ed altrettanta oculatezza. Siamo ancor più contenti che sia la Coppa Disciplina, vinta nelle ultime due stagioni, a migliorare ulteriormente il nostro punteggio nella graduatoria che il Comitato stilerà per i ripescaggio. Dovesse esserci posto per noi in Eccellenza, non ci faremmo trovare spiazzati".
PROGETTO E SOCIAL 
Qualora, invece, il Vico Equense disputasse la Promozione, lo farà con l'intento di ben figurare in una categoria che i ragazzi del tecnico Spano hanno già assaggiato: "Ci tengo innanzitutto a ringraziare e salutare coloro che sono stati con noi lo scorso anno per quanto di buono hanno fatto ed il rapporto che si è venuto a creare. Per adesso abbiamo riconfermato gran parte del gruppo della passata stagione - conclude il presidente Capasso -, partendo logicamente dai calciatori, Under e non, di Vico Equense. Sapremo aggiungere, a tempo debito, gli elementi necessari per puntellare l'organico e renderlo competitivo, sperando così di generare un crescente entusiasmo attorno alla squadra". Proprio in quest'ottica, il club è lieto di annunciare che saranno costantemente aggiornate le pagine social del Vico Calcio. L'indirizzo Facebook è il seguente: www.facebook.com/asdvicoequensecalcio. La pagina Instagram è: vicocalcio1958

Massa Lubrense. Domenica tutti al Castello per la presentazione del romanzo di Gianluca Morvillo

Massa Lubrense - 'Settembre' è un racconto che parla dell’incontro tra un uomo e una donna, Marco e Sibilla, su un’isola del Mediterraneo; è un incontro casuale, dovuto a motivi professionali, tra due persone non più giovanissime realizzate sul piano professionale, ma non su quello affettivo e personale. Il primo romanzo di Gianluca Morvillo, figlio della nostra Terra e docente di materie letterarie all’Istituto superiore “Axel Munthe” di Capri, sarà presentato domenica 22 luglio alle ore 20:30 nella splendida cornice del Castello dell’Annunziata. A suggellare questo esordio sarà la professoressa Annunziata Berrino, docente di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Oltre all’autore del libro, interverrà anche il nostro Assessore alla Cultura, Sergio Fiorentino. Precederà la presentazione una visita guidata al complesso delle mura e alla torre cilindrica, curata dal nostro Gennaro Galano. Non ci resta altro che darvi appuntamento alle 19:00 in Piazza Annunziata per vivere una serata all’insegna della cultura e della bellezza!

Dal Vesuvio a RaiUno: Giacomo Prisco e Francesco Varnelli a "La Vita in Diretta"

I barman Giacomo Prisco e Francesco Varnelli saranno ospiti in studio a "La Vita in Diretta" con i loro cocktail nella puntata in onda domani, venerdì 22 luglio 

Hanno entrambi meno di trent'anni e una passione per il mondo del bartending che li ha portati a vincere concorsi nazionali e internazionali: si tratta di Francesco Varnelli e Giacomo Prisco , i due barman scelti come ospiti per la puntata di domani, venerdì 20 luglio, di La Vita in Diretta , programma condotto da Ingrid Muccitelli e Gianluca Semprini. Il seguitissimo rotocalco di attualità in onda su RaiUno, avrà ospiti in studio i due barman ai quali verrà chiesto di preparare, in diretta, i cocktails analcolici dell'estate 2018 e di raccontare al pubblico come negli ultimi anni siano cambiati i gusti dei clienti, quali gli ingredienti più originali e "di moda" tra i giovani, quanta importanza riveste, per il barman, essere capaci di entrare in sintonia con chi è dall'altra parte del banco. L'esperienza dei due barman, colleghi ma anche amici nella vita, ha inizio ufficialmente nel 2012, col diploma conseguito presso A.I.B.E.S. ( Associazione Italiana Barman e Sostenitori ), nonostante entrambi, prima di allora, si fossero già affacciati al banco bar. Varnelli, da allora, ha conquistato diversi premi nazionali ed è stato, nel 2014, Campione Nazionale di Cocktail, categoria Long Drink e finalista alla nazionale PreDinner nel 2015. Prisco è Campione Italiano nel 2015 nella categoria After Dinner e lo stesso anno vola a Sofia, in Bulgaria, dove è finalista ai Campionati Mondiali I.B.A. nella categoria PreDinner.
 

Fondi da Salvini, spiagge blindate: no agli ambulanti

Il Viminale finanzia Sorrento per pattugliare il litorale Presidio giornaliero in Circum e ronde in centro

Fonte: Salvatore Dare da Metropolis

Sorrento - Basta vu cumprâ e ambulanti negli arenili dove sventola la Bandiera Blu. Anche a Sorrento scatta il progetto "Spiagge sicure". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini sblocca un finanziamento da 50mila euro. Obiettivo: consentire al Comune di assumere nuovi vigili urbani che dovranno pattugliare gli arenili e le strade che conducono al mare. La svolta è arrivata ieri quando la giunta, avendo ottenuto riscontri positivi dal Viminale, ha approvato la delibera con cui da l'input al comandante della polizia municipale Antonio Marcia per partire al più presto con il piano estivo.
Il progetto
Tutto si lega a una direttiva dello scorso 6 luglio firmata da Salvini. E' un provvedimento che concede il via libera a fondi per i Comuni con una popolazione inferiore a 50mila abitanti, con un numero di presenze nelle strutture ricettive superiore a 500mila all'anno e con "significativa presenza sul territorio del fenomeno" di abusivismo commerciale. Sorrento è rientrata subito nell'elenco delle città meritevoli del contributo e l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo ha accolto con favore la svolta. Come?
 

"Sui sentieri degli dei" ed Agerolaconcerti, arte, cinema e teatro

Agerola
Fonte: Giulio Baffi da Repubblica Napoli

Ventitré opere di Raffaele Canoro, dagli anni '60 a oggi, alla Casa della Corte, aprono oggi ad Agerola la settima edizione di "Sui sentieri degli Dei". Un fitto calendario di proposte di teatro, musica e letteratura, incontri con protagonisti della cultura e dello spettacolo. Inoltre iniziative dedicate ai più piccoli, pomeriggi letterari ideati e condotti da Flavio Pagano per "Libri in corte", sono proposti anche quest'anno all'interno di un cartellone pieno di occasioni da non perdere per chi abita e chi, turista fortunato, visita questo territorio bellissimo. Iniziative fino al 12 settembre, ma certo quella che più attirerà il pubblico è la "Alba magica" realizzata in alta quota nella notte tra il 14 e il 15 agosto. Domani poi prenderanno il via i concerti dell'Agerola World Music Festival, come sempre abbinati ai percorsi enogastronomici del Borgo del Pane. Lunedì il festival entra nel vivo, con il concerto-nostalgia di Bobby Solo che, con la sua band, proporrà cinquant'anni di successi e grandi classici del rock and roll; sarà poi la volta di Teresa De Sio, accompagnata da Sasà Flauto alle chitarre. Pasquale Angelini alla batteria e Vittorio Longobardi al basso, sul palco per "II pensiero meridiano" tra pop, tradizione popolare e ricordi in musica di Pino Daniele, Modugno e De Andre. Agosto inizierà con Cristina Donadío in scena (il 2) a dare voce alla "Little Peach", storia amara di una spogliarellista scritta per lei nel 1986 da Enzo Moscato, ed ora "rimontata" per l'occasione con l'accompagnamento musicale di Marco Zurzolo e Piero De Asmundis, aggiungendo frammenti di altri personaggi femminili.
 

Ubik vista mare, rassegna di libri a Le Axidie

giovedì 19 luglio 2018

Capri: Sabato 21 Luglio dalle 19.00 l'Art Club Epoché inaugura la sua collaborazione con la Nil Gallery di Parigi - Vernissage and live music

Capri - Sabato 21 alle 19.00 l'Art Club Epoché di Capri inaugura la sua collaborazione con la Nil Gallery di Parigi. La galleria d'arte contemporanea con sede nel cuore delle Marais in Rue Charlot a Parigi vivacizzerà la scena culturale e artistica dello spazio creativo al centro di Capri in via le Botteghe 56 per l'estate 2018. La Nil Gallery è gestita da due giovani galleristi Paul William e Hugo Zeitoun con un occhio di riguardo ad artisti emergenti ed affermati, provenienti da tutto il mondo, tra Francia, Spagna, Italia, Cina, Stati Uniti, Turchia e Marocco. Gli artisti rappresentati dalla galleria parigina condividono una percezione particolare del nostro mondo ed oltre a ciò hanno tutti in comune uno specifico savoir-faire, un modo speciale di guardare ed approcciarsi all'arte che li rende unici. Tra i nomi scelti nella rassegna espositiva di questa estate a Capri: Leo Caillard, un giovane artista parigino che gioca con il nostro rapporto col tempo miscelando la classicità con la realtà postmoderna, invitandoci a dare un nuovo sguardo alla nostra epoca. Caillard fa parte della nuova generazione di artisti che hanno assorbito i significativi cambiamenti avvenuti dal 2000 con la nuova era digitale e cercano di trasporre questa sensibilità nelle loro opere. Jean Paul Donadini, artista francese affermato che vanta collaborazioni con grandi maestri dell'arte come Salvator Dalì e Man Ray. Le sue opere sono esposte non solo in Francia a Parigi ma in tante capitali internazionali. Oggi vive e lavora nel quartiere di Montparnasse dove hanno transitato tutti i grandi dell'arte e della cultura come Picasso, Modigliani, Dalì, Hemingway, Joyce e Fitzgerald. Jesus Curia, un artista spagnolo che mira a delineare la complessità umana attraverso le sue sculture. Le sue opere sono caratterizzate dalla formazione di figure umane, in particolare uomini e bambini, senza un volto definito o vestiti che possono differenziarli. I suoi pezzi solitamente combinano materiali diversi, come bronzo e ferro o questi due elementi con il legno.
 

Capri: domenica 22 Luglio alle 19.00 presentazione di libri alla Limonaia dell'Hotel Syrene

Capri - Domenica 22 luglio alle ore 19.00 nella Limonaia dell'Hotel Syrene in via Camerelle a Capri, sulle orme di Matilde Serao tre giornalisti del Mattino: Pietro Treccagnoli, Marco Perillo e Vittorio Del Tufo racconteranno Napoli nel corso della serata caprese dedicata alla presentazione dei loro tre ultimi libri. "L'arcinapoletano" di Pietro Treccagnoli edito da Guida Editori, "Napoli Magica" di Vittorio Del Tufo, edito da Neri Pozza e "101 perchè sulla storia di Napoli che non puoi non sapere" di Marco Perillo, Newton - Compton Editori . A parlare con gli autori dei loro scritti, tutti legati alla storia ed alla città di Napoli, sarà il giornalista - saggista Ernesto Mazzetti. L'evento è stato organizzato dall' "Associazione Culturale Antemussa, l'isola della conoscenza", e rientra nella rassegna culturale estiva promossa dall'associazione in collaborazione con l'Hotel Syrene.

Giffoni Street Fest, il festival itinerante e diffuso del Giffoni Film Festival

Al via la sesta edizione del Giffoni Street Fest, il festival itinerante e diffuso per le strade della città 

Giffoni Valle Piana - Dopo il successo degli scorsi anni, torna il Festival itinerante e diffuso di Giffoni, giunto alla sua sesta edizione. Il Giffoni Street Fest 2018 si presenta con un programma sempre più organico: dalla Cittadella del Cinema, oltre 200 iniziative si ramificano in piazze, stradine e parcheggi dell’area urbana, che per l’occasione verranno trasformati in open space teatrali . L’edizione 2018 prevede più di 50 artisti, 10 party tematici, oltre 30 laboratori e spettacoli dalle 18 alle 24 di ogni giorno, dal 20 al 28 luglio . A partire dal tema del Giffoni Film Festival 2018, “Aqua”, lo Street crea un percorso emozionale che coinvolge grandi e piccini attraverso linguaggi universali, spettacoli di visual commedy , nouveau cirque , spesso senza parola, proprio per sottolineare l’universalità del linguaggio mimico, corporeo e facciale. Tra gli artisti che si avvicenderanno tra le strade di Giffoni, la Sonora Junior Sax , formata da ragazzi dai 9 ai 23 anni che comprende oltre 70 giovanissimi sassofonisti e un gruppo di giovani tutor, già concertisti esperti, che li guida e si integra con loro in un coinvolgente solo - tut che spazia dai brani più ‘classici’ al repertorio popular, trattato con ironia e virtuosismo. Ospiti internazionali i Quetzalcoatl : dal Messico tre eccellenti percussionisti di origine Azteca, il loro spettacolo è un crescendo di ritmi tribali e acrobazie con il fuoco.
 

Vico Equense. Russo residente a Torre del Greco arrestato per furto di smartphone sulla circum

Vico Equense - Aleksey Cozzolino, 21enne, di origine russa ma residente a Torre del Greco, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sorrento per furto con strappo. All’interno di un treno in sosta alla stazione di Vico Equense aveva strappato di mano lo smartphone ad un 47enne di Sorrento che chattava seduto nel vagone e poi è scappato lungo i binari nella galleria ferroviaria.inseguito dalla vittima, che nel tentativo di raggiungerlo è caduta a terra, è stato rintracciato e bloccato dai carabinieri in località “seiano”. L’uomo vittima dello scippo ha riportato traumi ed escoriazioni agli arti superiori ed al fianco destro ed è stato affidato ai medici del locale ospedale che l’hanno dimesso con una prognosi di 8 giorni; gli è stato inoltre riconsegnato il telefono cellulare recuperato. L’arrestato è in carcere. (Fonte: Metropolis) 

Tavolo dello Sport, Vico Equense si candida ad ospitare il Giro Rosa

Il Sindaco Andrea Buonocore: “Si tratta di un’opportunità importante di promozione del nostro territorio” 

Vico Equense si candida a ospitare una tappa del Giro Rosa di ciclismo per l’anno prossimo. È questo il tema affrontato nel corso di un primo incontro al Comune di Vico Equense. La riunione si è tenuta nella sala giunta in Municipio alla presenza del Sindaco Andrea Buonocore, del Presidente del Consiglio comunale Massimo Trignano, dell’ex Presidente del Giro d’Italia dal 1976 al 2005 Carmine Castellano e dei responsabili dell’ASD Ciclismo Sorrentino Stefano Pecchia e Francesco Cioffi. Nei prossimi giorni la Città di Vico Equense ufficializzerà la propria candidatura con una lettera, che invierà all’organizzazione del giro. “Si tratta di un’opportunità importante di promozione del nostro territorio. Abbiamo pensato di iniziare con il “Giro in rosa”, meno famoso e meno problematico rispetto al suo corrispettivo maschile, ma sicuramente di riferimento per una competizione ciclistica che è la più nota e amata da sempre", ha commentato il Sindaco Buonocore.

FiordilatteFIORDIFESTA: ecco il programma della XXXVIII edizione

Dal 4 al 6 Agosto, ad Agerola si svolgerà la XXXVIII edizione della Sagra dedicata al fiordilatte. Spettacoli, mostre, concerti, percorsi culturali e buon cibo caratterizzeranno il programma dell'edizione 2018

Agerola - Definito il programma della XXXVIII edizione di fiordilatteFIORDIFESTA, sagra del fiordilatte e dei prodotti tipici agerolesi, che dal 4 al 6 agosto animerà le frazioni Bomerano, San Lazzaro e Pianillo della cittadina dei Monti Lattari situata tra cielo e terra. Tante le attività e le iniziative previste nel corso della tre giorni, che sarà caratterizzata da musica, spettacoli, cultura e, ovviamente, dall’immancabile gusto del fiordilatte, presente come ingrediente in ogni piatto preparato per l’occasione. Si comincia sabato 4 agosto, alle ore 11,00, presso la Frazione San Lazzaro in Piazza Generale Avitabile, dove si terrà la dimostrazione di lavorazione del Fior di latte di Agerola con successiva degustazione. Alle ore 20,00, la festa si sposta nella frazione Pianillo dove si potrà degustare il menù tipico a base di prodotti tipici agerolesi e divertirsi lungo il percorso della sagra con balli e canti popolari della nostra terra, a cura di Salvatore Devivo e la Paranza Madonna di Bagni. Inoltre, vi sarà l’esibizione del gruppo folkloristico Città di Agerola offerta dai commercianti di Pianillo. Il programma diventerà ancora più ricco domenica 5 agosto. A partire dalle ore 8,00 inizieranno le escursioni guidate lungo i Borghi di Agerola, a cura della Proloco di Agerola, mentre, dalle ore 9:00, si terrà l'esibizione itinerante della "Grande Orchestra di Fiati Città di Martina Franca" che sarà protagonista anche di una Matinée, alle ore 11,30, presso il cortile dell’Asilo Parrocchiale. Dalle ore 8,30 alle ore 11,00 si terranno le Sante Messe presso la Chiesa di San Pietro Apostolo. Dalle 12,00 alle 13,00, in Piazza Paolo Capasso, nella Frazione Bomerano, si svolgerà la classica dimostrazione di lavorazione del Fior di latte di Agerola con degustazione di Fior di latte e prodotti tipici agerolesi.
 

Vico d’estate 2018. “Ecco a Voi i Clowns”

Teatro per ragazzi, giovedì 26 luglio ore 21.00 Chiostro della Santissima Trinità e Paradiso – ingresso libero 

Vico Equense - Continua la rassegna teatrale per ragazzi, organizzata dalla Città di Vico Equense, assessorato al turismo. Giovedì 26 luglio ore 21.00, nel chiostro della Santissima Trinità e Paradiso, la Compagnia teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco presenta lo spettacolo “Ecco a Voi i Clowns”, per la messa in scena di Maurizio Azzurro. Lo spettacolo è costruito intorno alle figure più amate e popolari legate alle risate e al buon umore: i Clown. Tre buffi personaggi si aggirano nella radura del bosco alla ricerca del divertimento e dell’allegria. Colpi di scena, improvvisazioni, interazione con il pubblico presente, situazioni divertenti e paradossali rendono lo spettacolo leggero e coinvolgente, costruito intorno al ricco repertorio delle clownerie circensi dell’Ottocento, ispiratore per personaggi quali il celebre Charlie Chaplin, il famoso “Charlot”, che più volte nei suoi film a quel repertorio attinge, rendendolo immortale con la sua maestria.

Gli agrumi e il mare della penisola sorrentina celebrati nei nuovi profumi di Mauro Lorenzi

Grand Hotel Moon Valley
Sorrento/Vico Equense - Sabato, la Mauro Lorenzi Profumi , il brand romano della profumeria di eccellenza (www.maurolorenziprofumi.com), dopo il successo riscosso dall’anno scorso con la raffinata collezione di esordio Septimontium , dedicata ai sette colli dell’Antica Roma, presenterà a Sorrento e a Vico Equense la nuova collezione Sorrente Nostalgie , composta da due profumi emblematici: L’Orange e La Mer . “Da decenni – spiega lo stilista Mauro Lorenzi – sono affettivamente legato a questa terra. Perciò ho voluto renderle un omaggio che viene dal cuore e che si è concretizzato in due fragranze persistenti, realizzate con essenze naturali e capaci di richiamare due simboli della natura, della storia e della cultura di Sorrento e della Penisola Sorrentina”. Il primo appuntamento di presentazione si terrà alle 11 presso il palazzo municipale di Sorrento , in un incontro con la stampa alla presenza del sindaco Giuseppe Cuomo e del presidente regionale di Federalberghi Costanzo Iaccarino. Lorenzi, introdotto dal giornalista Ciriaco Viggiano, illustrerà alle autorità e ai giornalisti il percorso imprenditoriale e creativo che gli ha suggerito di dedicare Sorrente Nostalgie alle atmosfere di Sorrento e della Costiera. Momento clou della giornata sarà la serata-evento in programma alle 20.30 al Grand Hotel Moon Valley di Vico Equense dove, sull’incantevole terrazza-piscina, tra la collina e il mare, gli ospiti potranno provare le due nuove fragranze e assistere al concerto del cantante soul Antonio Marino, volto notissimo dei talent show X-Factor e The Voice of Italy , chiamato a suggellare la manifestazione con le sue straordinarie interpretazioni dei maggiori successi della musica internazionale e napoletana.


A Vico Equense fervono i preparativi per il Festival Music Week

Vico Equense - Il Festival Music Week, la kermesse musicale della città di Vico Equense, torna nella location che ospitò la sua prima edizione: il Chiostro della Santissima Trinità e Paradiso con due appuntamenti imperdibili il 20 e 21 luglio. Ideato dall’associazione Giovani Menti, con il contributo del Comune di Vico Equense e il patrocino della Regione Campania, da sempre è sinonimo di canzone d’autore. Il programma, vede ai blocchi di partenza domani, venerdì 20 luglio Simone Spirito mentre sabato 21 sul palco ci saranno i Foja. “Siamo lieti di ospitare – commenta Lucia Vanacore, Assessore al turismo – due progetti così importanti. Simone Spirito con il suo nuovo album “Eppur Simone” e i Foja gruppo reduce dalla candidatura come “Miglior canzone originale” con il brano “A chi appartieni” al Premio dei David di Donatello 2018 sono i protagonisti della sesta edizione del Festival Music Week della nostra città”, conclude l’Assessore Vanacore.

Social World Festival edizione al femminile e molto «Beautiful»

Stefania Sandrelli
Social World Festival edizione al femminile e molto «Beautiful». Ospiti la Sandrelli e la Kelly Lang, madrina la Cardinale. Una retrospettiva per la Loren nei luoghi di «Pane, amore e...» 


Fonte: Valeria Aiello da Il Mattino

Vico Equense - Si riaccendono i riflettori sul red carpet di Vico Equense dove, dal 29 luglio al 5 agosto, toma il Social World Film Festival, giunto all'ottava edizione. Diretta dal giovane Giuseppe Alessio Nuzzo e con uno staff under 35, la kermesse arruola Claudia Cardinale come presidente onorario, mentre sulla locandina campeggia il volto di Sophia Loren a cui quest'anno saranno dedicati una retrospettiva, incontri e una mostra fotografica nei luoghi dove recitò «Pane, amore e...» di Dino Risi. Madrina e ospite sarà Katherine Kelly Lang, la Brooke Logan Forrester della soap opera «Beautiful», protagonista il 30 luglio della cerimonia d'apertura, a confermare il cast al femminile anche la presenza di Stefania Sandrelli, che il 3 agosto ritirerà un riconoscimento alla carriera, mentre Michele Placido sarà protagonista la sera precedente di un reading che precederà la proiezione del suo film «7minuti». Non mancheranno focus sui nuovi linguaggi (serie web, videoclip, cinema 3D/4D) e sulle serie tv a sfondo sociale, da «Braccaletti rossi» a «Don Matteo», ma anche masterclass e incontri di recitazione e regia con gli ospiti già citati.
 

Via al rimpasto di deleghe Sagristani tiene il turismo

Il Sindaco Sagristani
Sant’Agnello - Assegna nuovamente la delega al Bilancio, ma tiene per sé quella al Turismo. Sottrae al suo vice Giuseppe Gargiulo gli incarichi gestiti negli ultimi anni e affida a Giuseppe Coppola e Attilio Massa il compito di occuparsi rispettivamente dei Colli di Fontanelle e di Maiano. Così Piergiorgio Sagristani, sindaco per la quarta volta dal 10 giugno scorso, ridisegna le competenze di assessori e consiglieri. I decreti di assegnazione delle deleghe ridimensionano Giuseppe Gargiulo che, incassata la nomina a numero due dell'amministrazione, dice addio alle deleghe gestite nella scorsa consiliatura. In compenso, il vicesindaco si occuperà di Edilizia privata, Urbanistica, Servizi cimiteriali e Rapporti con gli enti. Si rafforzano Attilio Massa e Clara Accardi: il primo è il nuovo assessore a Sport, Verde pubblico, Pubblica istruzione, Artigianato e Piano di recupero di Maiano, la seconda è delegata a Spiagge e Demanio, Trasporti e Mobilità, Cultura e Tutela degli animali d'affezione. Infine Maria De Martino si occuperà di Bilancio, Tributi, Servizi demografici e Pari opportunità. Gli altri quattro esponenti della maggioranza collaboreranno col sindaco su questioni specifiche «senza poter impegnare l'amministrazione», precisa Sagristani, Mariarosaria Terminiello seguirà Politiche dell'infanzia, giovanili e sociali. A Paolo Castellano toccano Corso pubblico, Vigili urbani. Sanità e Commercio. Giuseppe Coppola si interesserà di Ambiente, Protezione civile. Agricoltura, Ciclo rifiuti e Frazioni con particolare riferimento ai Colli di Fontanelle. Franco De Angelis fornirà la propria collaborazione su Lavori pubblici. Manutenzione, Quotidianità e Informatizzazione. (Fonte: Ciriaco M. Viggiano da Il Mattino)

Questa sera a Le Axdie, marina di Seiano


mercoledì 18 luglio 2018

Social World Film Festival, conferenza stampa - VIDEO

Vico d'estate 2018. Il meglio di... Simone Schettino il 27 luglio nel Chiostro della Santissima Trinità e Paradiso

Vico Equense - Continua la programmazione della rassegna di eventi estivi, organizzata dalla Città di Vico Equense, assessorato al turismo. Venerdì 27 luglio 2018, nel Chiostro della Santissima Trinità e Paradiso a Vico Equense, con inizio alle ore 21,00 il “Meglio di…” Simone Schettino. Lo spettacolo consiste in un "one man show', dove il comico recita il meglio dei monologhi rappresentati negli ultimi tempi, con argomenti relativi alle problematiche generali che si trascinano da anni e mai risolte fino in fondo, inquadrate nell'attuale momento storico. In effetti i disagi sono e restano uguali col passare del tempo, nel migliore dei casi cambia solo la natura del problema, la causa dello stato di necessità, e quasi sempre si agisce in modo molto approssimativo. Schettino esprime liberamente la propria opinione senza alcuna pretesa di lanciare moniti o censure, quasi come une chiacchierata fra un gruppo di amici, tenendo ben presente che nessuno è depositario di verità assolute, e soprattutto evidenziando che la famosa tattica dello scaricabarile alla lunga non paga. Il tutto naturalmente in chiave puramente comica.

Per info e prenotazioni: Teatro Mio – telefono 0818016709 – 3336353444
Il costo del biglietto è di 7 euro.

A Sorrento Incontra, la scuola di violoncello di Ilie Ionescu

Venerdì 20 luglio, ore 21.15, chiostro di San Francesco, ingresso libero 

Sorrento - Venerdì 20 luglio, alle ore 21.15, al chiostro di San Francesco, con ingresso libero, si terrà il concerto del maestro Iole Ionescu. Ospite nell'ambito della rassegna Sorrento Classica, diretta da Paolo Scibilia, Ionescu ha svolto un’intensa attività concertistica suonando da solista con le più importanti orchestre rumene, e in Italia con l’orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra Marchigiana, l’orchestra Alessandro Scarlatti della Rai di Napoli, l’orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari e l’orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli. L'evento rientra nel cartellone di Sorrento Incontra, il calendario di appuntamenti, con la direzione artistica di Mvula Sungani, promosso dal Comune di Sorrento in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina, ed organizzata da Arealive e PdArtmedia. La rassegna è il contenitore unico degli eventi sostenuti dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo, e coordinati dal dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino, in partnership con importanti istituzioni nazionali ed internazionali come la fondazione Ilica, il Calandra Italian American Institute, La City University of New York e la Campania Music Commission. Info line 0815335246.