venerdì 23 ottobre 2015

Davide Saraiello, originario di Vico Equense è campione italiano di pugilato

Davide Saraiello e Lino Silvetri
Vico Equense - La Napoliboxe di Lino Silvestri si conferma una fucina di talenti. Dopo il riconoscimento arrivato lo scorso anno dalla federazione, con il primo posto tra le società napoletane, è arrivato l'atteso titolo italiano. Lo ha conquistato Davide Saraiello, appena quattordicenne, che nella categoria Schoolboys ha vinto l’oro nella categoria 50kg a Spoleto, battendo in finale Giuseppe Salerno. Un titolo ottenuto alla prima esperienza di questo livello, mostrando capacità tecniche e mentali acquisite nella palestra di vico Sottomonte ai Ventaglieri, dove si allena insieme alle tre sorelle e all’altro fratello, tutti pugili. Qualità che non sono passate inosservate anche al tecnico federale, Giulio Coletta, che l'ha convocato per i campionati europei di categoria che si disputeranno tra due settimane ad Anapa, in Russia. Davide Saraiello, nato a Vico Equense, quest’estate si è esibito in Piazza Mercato in una riunione di pugilato con la sorella Angela.

1 commento:

Unknown ha detto...

Davide sei un fenomeno!
nonna Emma, Luca ed Enzo