lunedì 21 aprile 2008

Il mistero di Angela Celentano

Vico Equense - Le telecamere della trasmissione condotta da Federica Sciarelli “Chi l’ha visto?” sono entrate nella casa di Catello e Maria Celentano, i genitori di Angela, la bambina di 3 anni, scomparsa in un’assolata mattina del 10 agosto 1996, mentre partecipava ad una gita sul Monte Faito. Renato, un bambino di 11 anni, racconta di essere sceso poco prima, proprio con Angela, per il sentiero che porta al parcheggio, per posare in macchina il suo pallone. Ha pregato Angela di non seguirlo, ma la bambina non si è lasciata convincere. A metà discesa il sentiero si incrocia con un altro trasversale: qui Renato ha ripetuto ad Angela di tornare indietro dalla mamma, quindi ha continuato da solo la sua discesa. Lasciata la palla in macchina è tornato verso il resto della comunità senza incontrare nessuno. Tutti i presenti, parenti, amici e volontari, iniziano a cercare Angela in tutte le direzioni. La zona è molto affollata, ci sono molti gitanti, ma nessuno sembra averla vista. Nei giorni successivi, mentre i genitori non abbandonano mai il luogo della scomparsa, intervengono anche i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia, l'Esercito, unità cinofile ed elicotteri, sotto la direzione della Prefettura di Napoli. Infine gli inquirenti si convincono che Angela non può trovarsi più in quella zona. Un mese dopo i Carabinieri fanno un'interessante scoperta. Un altro bambino - Luca, 12 anni - racconta di aver incontrato quel giorno Renato insieme ad Angela mentre risaliva il sentiero. Luca dice di aver invitato l'amichetto a riportare la bambina alla madre, offrendosi lui stesso di farlo. Renato non gli avrebbe dato ascolto, ed avrebbe continuato a scendere con Angela verso il parcheggio. Luca sostiene di non aver mai raccontato questo particolare perché tutti sapevano che l'ultimo ad aver visto la bambina era stato proprio Renato. La versione di Renato contrasta con quanto dice Luca, per questo i due bambini sono stati messi a confronto ed interrogati separatamente alla presenza dei magistrati, ma alla fine le loro posizioni sono rimaste le stesse e sempre contrastanti. Il mistero di Angela è tuttora irrisolto, ma i coniugi Celentano non si sono mai arresi.

1 commento:

gennaro ha detto...

ciao ti scrivo da massa lubrense e seguo spesso il tuo blog!oltreai complimenti per come gestisci il blog volevo che tu scrivessi qualcosa circa il v day2!ho gia' visto il banner,ma perche' non scrivere qualcosa poiche' sia a castellammare sia piano ci saranno dei banchetti dove poter firmare!