lunedì 21 aprile 2008

PD si è dimesso il Presidente

Vico Equense - Il Presidente del Comitato provvisorio del PD si è dimesso. Gianluigi Cioffi lo fa con una lettera dai toni molto accessi dopo la riunione informale del Comitato del 18 u.s..

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Mitico Gianluigi Cioffi.
Una lezione di stile e di intelligenza politica a tutti gli pseudo-soloni delle sinistra vicana.
Anni e anni di sterili polemiche e di litigi da bambini, gli uni contro gli altri hanno distrutto la sinistra a Vico. Personaggi come Gianluigi marcano tutta la loro distanza e superiorità da tutti i pezzenti ex-diessini.
Peccato che sia finito in un partito in cui i giovani vengono tenuti fuori con gentilezza, con ipocrisia e con subdola e malcelata cattiveria.
Che pena.

Anonimo ha detto...

peccato, è veramente un peccato che un ragazzo cosi intelligente abbia mollato.spero che la sua lettera faccia ragionare i vari "CULI DI PIETRA" che ci sono nel pd.
con affetto
Alessandro Savarese

franco cuomo ha detto...

Non conosco Gianluigi Cioffi, nel senso che avremi scambiato solo qualche "ciao" o da parte sua un deferente "buon giorno", ma ho sempre avuto di lui una grande considerazione. Mi dispiace che abbia lasciato il PD, peccato, un vero peccato. Tutto questo fa riflettere ancora una volta sulla natura del PD e sulle sue logiche interne, e questo non solo a Vico, ma su scala nazionale: solite facce, soliti scazzi, solito tutto insomma.