mercoledì 21 novembre 2007

Nascono i circoli del Pd

La nomina transitoria dei coordinatori provinciali e l'avvio dei forum tematici ma soprattutto la costruzione di circa 8000 circoli del Partito Democratico in tutta Italia. E' questa la tabella di marcia dei lavori delineata oggi nella nuova sede del Partito Democratico. A compilarla al fianco del segretario Walter Veltroni e del coordinatore Goffredo Bettini i segretari regionali del Pd. «Tra dicembre e gennaio – ha spiegato il segretario al termine dell’incontro - lavoreremo per costruire 8 mila circoli del Partito democratico in tutta Italia per portare il partito nei luoghi dove c'è la gente». «Ma al tempo stesso – ha però tenuto a precisare illustrando le modalità in cui il nuovo partito si radicherà sul territorio - , il coinvolgimento sarà fatto con modi nuovi». I circoli del Pd avranno, infatti, caratteristiche e collocazioni diverse rispetto alle sedi tradizionali dei partiti e saranno utilizzati anche mezzi nuovi di coinvolgimento come internet e le nuove tecnologie. Finalmente si lavora per costruire il Partito democratico attraverso il coinvolgimento del popolo delle primarie e non solo. Nella foto il nuovo logo del Pd, i tre colori rispondono a tre tradizioni diverse dell'Italia. Il verde è la tradizione laica e ambientalista, il bianco è il solidarismo cattolico, il rosso è il colore del lavoro e del socialismo.

1 commento:

Massimo ha detto...

Non credo che a Vico si riuscirà a farcela,intendo portare un po’ di idee nuove nella politica. Questa volta abbiamo un’opportunità. Quando l’euforia passerà, verremo come sempre circondati dalle solite facce, torneremo a sentirci inutili e inermi. Se esiste la possibilità bisognerebbe costituire più circoli slegati ed indipendenti. Ciao Massimo